Piero della Francesca

Sulle orme di Piero
Monterchi – Sansepolcro
                                                      Arezzo


Per questa escursione che andrà a toccare luoghi che conservano capolavori della pittura italiana, suggeriamo di iniziare l’itinerario con Monterchi, piccolo borgo arroccato su una collina, da sempre famoso nel mondo per conservare la Madonna del Parto, celebre affresco di Piero della Francesca.
A pochissima distanza da Monterchi, sarà poi possibile raggiungere il suggestivo borgo di Sansepolcro, la principale città presente nell’area. Delimitato da una cinta muraria medievale, che è uno degli esempi meglio conservati di questo tipo di fortificazioni, il centro storico si caratterizza per un susseguirsi di pregevoli palazzi medievali e rinascimentali, e per le chiese ricche di affreschi. Il Museo Civico ospita opere di inestimabile valore, in particolare la Resurrezione e il Polittico della Misericordia di Piero della Francesca; per chi è interessato, sarà anche possibile trovare documenti che illustrano come Piero della Francesca ricavasse parte dei pigmenti che utilizzava per il proprio lavoro dai fiori che nascevano spontaneamente sulle rive del fiume Tevere. Sansepolcro è anche il paese consigliato per il pranzo in uno dei ristoranti tipici del centro storico.
Sulla strada del ritorno, un’altra località di grandissimo interesse è Arezzo, città etrusca, diventata poi nell’epoca medioevale uno dei centri più importanti d’Italia. Qui sarà possibile visitare la cattedrale e la chiesa di San Francesco con i suoi famosi affreschi del ciclo della “Vera Croce”, capolavoro di Piero della Francesca, oltre che passeggiare lungo le vie principali del centro storico, facendo shopping nelle boutique di alta moda italiana

Tempo richiesto per realizzare l’itinerario: 8 ore.